5° convegno su “Prevenzione e trattamento dei tumori della prostata e colon”

Pubblicato: lunedì, 29 novembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
ALCAMO - Sabato 27 Novembre 2010 presso il Centro Congressi Marconi di Alcamo si e' svolto il 5° convegno su "Prevenzione e trattamento del tumore della prostata e colon-retto".
Il lavoro congressuale si e' aperto con il saluto di Gina Caldarella, fondatrice dell'Ass. Onlus "Amici della salute", che ha spiegato la "mission" dell'associazione e il grande lavoro svolto da tutti i suoi collaboratori nell'organizzare l'evento.
Grande interesse ha suscitato l'intervento del Dott. Darwin Melloni (docente scuola di specializzazione di urologia -Universita' di Palermo), che in maniera semplice ed efficace ha spiegato come si previene ed eventualmente si tratta il tumore della prostata. Facendo chiarezza su certi luoghi comuni (sbagliati) che esistono sia sulla diagnosi che sulla malattia vera e propria.
Di grande rilievo e' stato l'intervento del Dott. Giuseppe Ribaudo che ha trattato cosi' come il suo collega che lo ha preceduto, sugli aspetti preventivi e di trattamento del tumore colon-rettale ma curando, in piu', alcuni aspetti diagnostici.
Una delle cose piu' importanti su cui il convegno ha puntato e' il saper fare prevenzione. Una prevenzione "primaria" che si attua tramite l'alimentazione e un corretto stile di vita, e una prevenzione "secondaria" che si raggiunge attraverso uno screening sulla popolazione.
Consigli preziosi sono stati dati dalla Dott.ssa Maria Rubino inerenti gli alimenti da utilizzare in una dieta corretta e sana che ci protegge dall'insorgenza dei tumori sopracitati.
Il Dott. D'Avolio, dell'ospedale di Alcamo, ha informato che da fine Gennaio 2011 (purtroppo in ritardo rispetto alle altre regioni italiane!!) partira' una campagna di screening sulla popolazione alcamese di eta' compresa tra 50 e 69 anni. Chiunque infatti rientra in questa fascia di eta' ricevera' a casa una lettera con l'invito di recarsi presso la struttura nosocomiale di Alcamo per sottoporsi al test e rilevare cosi' la presenza o meno di un tumore colon-rettale.
Direi una gran bella campagna preventiva!!
In conclusione l'obbiettivo piu' significativo che questo convegno ha raggiunto (visto anche la grande affluenza di pubblico ) e' stato quello di portare la scienza e la medicina fuori dalle aule universitarie e dagli ospedali. Informando, con un linguaggio chiaro e lineare, la popolazione su temi tanto interessanti quanto importanti.
Tutto cio' e' stato possibile grazie al grande lavoro svolto dall'associazione "Amici della salute" ed alla partecipazione di cosi' illustri medici.
Lucia Maltese
Letto 328 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>