I giovani del PD di Alcamo lanciano nuove idee

Pubblicato: lunedì, 22 novembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Si sono radunati ieri, presso il baglio Giorlando, i giovani del PD di Alcamo. Circa una ventina di giovani hanno discusso e analizzato i problemi  della città, stilando un elenco di proposte da consegnare direttamente ai vertici del partito cittadino. I giovani chiedono la ricoversione del centro storico attraverso la chiusura al traffico del Corso VI Aprile (parte bassa), dotare il centro storico di una rete wi-fi free, attuare i parcheggi previsti ad Alcamo Marina e i corrispettivi sottopassi, istituire un osservatorio ambientale  e  la realizzazione di un canile ad Alcamo. Muovono anche  le loro perplessità circa l'appoggio del PD al Governo Lombardo, preferendo una maggiore chiarezza dei rapporti con il Presidente Regionale. Anche a fronte delle ultime vicende giudiziarie che lo vedono coivolto. Ad ascoltare le richieste dei giovani era presente il segretario comunale Vincenzo Cusumano, che ha chiesto "un impegno attivo dei giovani all'interno della politica per affermare la democrazia e il rinnovamento", anche Ignazio Filippi Presidente del PD Alcamo commenta positivamente l'iniziativa  "occorre rilanciare un politica che prevede nuovi spazi per i giovani e che rimette in gioco l'operato dei senior". Parere positivo dell'incontro da parte di Giuseppe Canzoneri  "occorre che i giovani avanzino" - sostiene il capogruppo PD al consiglio comunale. Presenti anche l'On. Massimo Ferrara, Selene Grimaudo, gli assessori Gianluca Abbinanti e Franca Milito. Che questo rappresenti un vento di cambiamento lo scopriremo nei prossimi giorni, quando l'amministrazione comunale e il PD Alcamese dovrà rispondere con i fatti alle richeste effettuate dai giovani.

Letto 420 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>