“Cammarata, pronto a dimettersi nel caso di voto anticipato”

Pubblicato: mercoledì, 17 novembre 2010
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO - Diego Cammarata si dimetterà nel caso in cui si andrà alle urne. E' stato ufficializzato ieri, durante una conferenza stampa dei vertici del Pdl di Palermo e Provincia. "Il mandato di Cammarata scade tra oltre un anno e la questione del successore non è all'ordine del giorno - afferma il co-cordinatore del Pdl, Alberto Campagna - ma se si voterà per le politiche allora sicuramente sarà anticipato il voto anche a Palermo".

Per Francesco Scoma, uno dei tre coordinatori provinciali del Pdl, infatti, "é certo che Cammarata sarà candidato alle politiche, dunque dovrà dimettersi almeno un mese prima del voto".  Invece su chi prenderà il posto di Cammarata i giochi sono aperti. I nomi più probabili sono quelli di Carlo Vizzini, Simona Vicari e Francesco Scoma.
"Decideremo dopo un largo confronto con i dirigenti provinciali e con quelli regionali”, dice Campagna che di fronte a un’eventuale decisione dall’alto mette le mani avanti: “Mi dimetteri domani mattina”.

Anche sulle future alleanze il quadro appare in continua evoluzione. "Il nostro alleato è il Pdi (gli ex Udc)", chiosa Salvino Caputo, altro coordinatore provinciale del Pdl, mentre Campagna guarda verso Forza del Sud, il movimento creato dal ribelle Gianfranco MIcciché: "Noi dobbiamo lavorare per rafforzare il nostro partito, Micciché però è un nostro alleato, dato che è alleato di Berlusconi". Diversa l'analisi di Scoma: "Forza del Sud è nata un po' fiacca - osserva - non vedo un movimento molto esteso, credo che non abbia molto seguito, il risultato è ben al di sotto di quello che probabilmente si aspettavano, Il discorso è differente, invece per Fli: va attenzionato".

I vertici del Pdl hanno forse dimenticato l'impegno con gli elettori??? Stiamo per assistere al solito "gioco delle poltrone". Dopo aver ridotto la città in uno stato "pietoso",con i rifiuti che invadono le strade,  il Sindaco pensa di risolvere il problema andandosene a Roma. Sicuramente per il Sindaco Cammarata, la poltrona di Palazzo Madama è più "comoda" di quella di Palazzo delle Aquile.

Letto 143 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>